Tonico Viso Vata • Pitta

Idratante, Nutriente e Lenitivo
200 ml – 6,8 FL. OZ.

 Il Tonico viso Vata • Pitta Maharishi Ayurveda è una formu­lazione fresca e nutriente.

21,00

È ideale per le pelli secche e delicate, adatto in ogni circostanza per donare alla pelle splendore e vitalità, senza alterare il mantello idrolipidico, naturalmente presente sulla pelle. Viene utilizzato per preparare la pelle a ricevere i trattamenti, per ripristinarne la normale idratazione e donarle brillantezza. Riporta freschezza ad una pelle stressata o spenta. Apporta elementi funzionali che risultano essere essenziali per preservare e sostenere l’effetto barriera, senza diluire il film idrolipidico naturale. L’uso regolare del Tonico Viso Vata • Pitta Maharishi Ayur­veda permette di proteggere la pelle, idratarla, stimolandone la salute e la luminosità.

La Fase Acquosa è costituita da Acqua di Sorgente oligominerale di Alta Montagna combinata con un’importante percentuale di Acqua distillata di Rose, che svolge un’azione pacificante su tutti i do­sha. La miscela vegetale, ad azione riequilibrante Vata • Pitta, è costituita da puri estratti ayurvedici tradizionali. Il delicato aroma, pacificante anch’esso Vata e Pitta, è costituito da pregiate fragranze esclusivamente di origine naturale.

RACCOLTA DIFFERENZIATA
FLACONE – PE-HD 2 PLASTICA
CAPPUCCIO – PP 5 PLASTICA
SPRAY – C/PP 92 PLASTICA
ASTUCCIO – PAP 21 CARTA
Verifica le disposizioni del tuo Comune
Separa le componenti e conferiscile in modo corretto

Modo d'uso

Utilizzare mattina e sera, su viso, collo e décolleté, dopo la detersione. Nebulizzare il prodotto ad occhi chiusi.

Suggerimenti

Applicare il Tonico Viso Vata • Pitta Maharishi Ayurveda dopo la detersione con il Latte detergente Vata • Pitta. Maharishi Ayurveda. Completare il trattamento, applicando la Crema Viso Maharishi Ayurveda Vata o Pitta in base al tipo di pelle.

Aqua, Rosa damascena flower water*, Gluconolactone, Glycerin, Arginine, Jasminum grandiflorum flower extract, Rosa centifolia flower extract, Withania somnifera root extract, Rubia cordifolia root extract, Santalum album extract, Nelumbo nucifera flower extract, Vetiveria zizanioides root extract, Cyperus rotundus root extract, Polyglyceryl-4 Caprate, Coco-glucoside, Lactobionic acid, Sodium Gluconate, Sodium Polyglutamate, Parfum**, Dehydroacetic acid, Benzyl alcohol, Citronellol, Citral, Geraniol, Limonene, Linalool.
* da agricoltura biologica ** da ingredienti di origine naturale.

Acqua di Sorgente di Alta Montagna oligominerale.

Rosa damascena flower water: condizionante della pelle e protettiva. Viene tradizionalmente utilizzata in caso di eritema, prurito e gonfiore. Recenti indagini hanno evidenziato che l’acqua di rose ha la capacità di inibire l’infiammazione cutanea indotta da microbi. In particolare ha dimostrato di inibire la crescita della Candida albicans e di ridurre la vitalità dello Staphylococcus aureus meticillina resisten­te (Biol Pharm Bull. 2017).

Gluconolattone: è una sostanza naturalmente presente sulla pelle, prodotto come metabolita dai pro­cessi di rinnovamento cellulare. La secchezza della pelle è responsabile di diversi squilibri quali, ad esempio, l’alterazione nel rinnova­mento cellulare, la compromissione della funzione di barriera dell’epidermide e della sua impermeabi­lità, attivando un circolo vizioso che porta ad ulteriore secchezza. L’impiego di questa sostanza permette la riattivazione di un corretto ricambio cellulare, attraverso un effetto idratante profondo ed un “allentamento” della forza di legame dei corneodesmosomi, mediante una esfoliazione delicata. Il Gluconolattone, oltre alle importanti capacità idratanti ed igroscopiche, possiede un’ottima capacità antiossidante, sanitizzante, antirossore e ossigenante dei tessuti. È indica­to, in particolare, per le pelli delicate, che tendono ad arrossire facilmente, per le pelli reattive, sottili, sensibili o sensibilizzate. È, inoltre, largamente impiego nelle formulazioni dei prodotti anti-aging, per contrastare il foto-danneggiamento, nella riduzione delle discromie cutanee e dei pori visibili della pelle. Molti sono i benefici che derivano dall’impiego del Gluconolattone: una pelle più compatta, luminosa, morbida, idratata per lungo tempo, rivitalizzata e forte a protezione dalle aggressioni esterne. I preparati cosmetici che impiegano Gluconolattone non sono fotosensibilizzanti e possono essere ap­plicati anche prima o dopo l’esposizione diretta al sole.

Arginina: è un aminoacido che si trova naturalmente in numerosi alimenti. Pur non essendo essenziale per l’organismo umano adulto, rientra comunque nella categoria degli “aminoacidi condizionatamente essenziali” perché partecipa ad importanti processi metabolici. In ambito dermocosmetico l’arginina, grazie alla sua capacità di aumentare la produzione di collagene, favorisce la ricostruzione ed il ringiovanimento di tutti i tessuti.

Acido Lattobionico: è noto chimicamente con il nome Acido Aldonico polisaccaridico. È costituito da un poli-idrossiacido, l’acido gluconico, che nelle cellule lo troviamo come forma acida del gluconolat­tone, e da uno zucchero, il galattosio, che è una componente naturale dei glucosaminoglicani (GAGs), che costituiscono la sostanza fondamentale del derma. Si tratta di un ottimo chelante del ferro ed ha una potentissima azione antiossidante. Da anni, infatti, lo si vede impiegato come costituente principale dei fluidi in cui vengono conservati gli organi, in attesa di essere trapiantati. La presenza di 8 gruppi ossidrilici conferisce a questo composto un forte potere igroscopico. L’acido lattobionico, inoltre, svolge una importante attività riparatrice e cicatrizzante, stimola la sintesi e l’aggregazione del collagene ed i fenomeni di migrazione cellulare e, contenendo al suo interno una molecola di poli-idrossiacido, favorisce l’esfoliazione e il rinnovamen­to cellulare, modulando il processo di cheratinizzazione, attraverso il meccanismo di chelazione del Calcio. I risultati sperimentali indicano che l’applicazione topica dell’acido lattobionico aumenta il turgore cutaneo e corregge i segni istologici dell’invecchiamento. È particolarmente indicato per le pelli delicate, che tendono ad arrossire facilmente, così come per le pelli reattive, sottili, sensibili o sensibi­lizzate, con couperose e/o rosacea. I preparati cosmetici che impiegano l’acido lattobionico non sono fotosensibilizzanti e possono essere applicati anche prima o dopo l’esposizione diretta al sole.